Data / Ora
Date(s) - 22/10/2021 - 23/10/2021
Tutto il giorno

Luogo
Centro Congressi Fondazione Santa Lucia I.R.C.C.S

Categorie


Nel prossimo mese di ottobre 2020 si terrà a Roma l’XI Congresso del Gruppo Italiano Studio della Disfagia (G.I.S.D.) istituzione scientifica massima in campo nazionale per i disturbi della deglutizione, affiliata alla European Society for Swallowing Disorders (E.S.S.D.). Il tema del congresso è “Cervello e Deglutizione”. Relatori nazionali ed internazionali affronteranno il complesso tema della relazione tra una delle funzioni corporee più arcaiche, la deglutizione, e l’organo che esprime il massimo grado di evoluzione dell’essere umano, il cervello. Le diverse relazioni illustreranno in che modo il cervello regola e dirige la deglutizione, che viene qui esplorata in una cornice più ampia rispetto alla visione realistica ma riduttiva di attività riflessa. L’ampliamento di prospettiva pone problematiche nuove e affascinanti al mondo della riabilitazione che negli ultimi anni ha visto progressivamente ampliarsi il proprio campo di intervento. Infatti la riabilitazione della deglutizione, da attività quasi pioneristica degli anni 90 del secolo scorso , è divenuta attività prevalente di un numero crescente di operatori sanitari. Le nuove prospettive teoriche e le possibilità tecnologiche che sono a dispozione del riabilitatore richiedono un profondo rinnovamento nella concezione dei disturbi della deglutizione e una loro più idonea collocazione nel campo delle neuroscienze. In questa prospettiva teorica, nelle giornate congressuali, verranno affrontate le principali tematiche che quotidianamente sono di fronte a pazienti ed operatori. In particolare nel precorso verranno affrontate le problematiche del passaggio dalla deglutizione di tipo infantile alla deglutizione di tipo adulto. Questo passaggio non rende l’individuo più capace di soddisfare le proprie esigenze nutrizionali ma gli consente di ottenere un migliore equilibrio posturale e un più fisiologico sviluppo della colonna vertebrale e del rachide cervicale in particolare. Molto spesso però il passaggio dalla deglutizione di tipo infantile a quella di tipo adulto non avviene, alterando così l’armonia del processo di crescita e provocando disfunzioni a livello buccale e vertebrale. In tali casi si rende necessario un intervento correttivo multidisciplinare, che vede la terapia logopedica assumere un ruolo centrale nel percorso riabilitativo. Obiettivo del precorso congressuale è presentare una metodica di intervento sui disturbi di passaggio dalla deglutizione infantile alla deglutizione di tipo adulto che tiene conto delle più recenti acquisizioni nel campo dell’apprendimento e del consolidamento degli atti motori

scarica brochure
scarica modulo

Prenotazioni

È necessario accedere o registrati per effettuare una prenotazione.