Data / Ora
Date(s) - 29/10/2022
0:00 - 19:00

Luogo
Evento Online

Categorie


Storicamente l’approccio elettivo per la presa in carico di persone autistiche è stato quello cognitivo comportamentale.

Nel corso del tempo, però, e grazie anche alla comparsa in Italia della letteratura riferita ai Critical Disability Studies e ad una visione sociale e dell’autismo, altri approcci, più evolutivi e relazionali, si sono dimostrati efficaci nel supportare le persone autistiche e accompagnarle in un percorso di psicoterapia.

Questo corso si propone di presentare l’approccio Analitico Transazionale per i soggetti autistici.

L’Analisi Transazionale ha come base l’assunto che ogni essere umano, in quanto tale, ha potere sulla propria vita e ha la possibilità di riscoprire quale strada è più giusta per sè, con l’obiettivo di arrivare al benessere e alla felicità.

Non esiste un modo unico di stare al mondo: obiettivo del corso è dare agli allievi strumenti utili a supportare la persona autistica, valorizzando il suo modo di stare al mondo, supportando e potenziando il suo senso di Okness e di valore.

Verranno proposte strategie per stare in una relazione terapeuta/paziente considerando il modo di relazionarsi delle persone neurodivergenti (in particolare autistiche), strumenti utili a lavorare sugli schemi che portano sofferenza (spinte, ingiunzioni, copione di vita, posizione esistenziale) e suggerimenti per tenere a mente il proprio controtransfert.

 

Obiettivi: partendo dai nuovi criteri diagnostici del disturbo dello spettro autistico e dalle co-occorrenze psichiatriche, si arriverà ad avere una visione analitico transazionale del funzionamento autistico e strumenti pratici per accompagnare in un percorso di supporto psicologico e psicoterapia adolescenti e adulti autistici senza compromissioni intellettive nè linguistiche

 

scarica brochure
scarica modulo

Prenotazioni

È necessario accedere o registrati per effettuare una prenotazione.